sabato 21 novembre 2009

Alla Donna.

Vivo per la Vita che crei..
 Per l'immenso cuore che hai..
Per il meraviglioso amore contenuto in esso..
 E per proteggere la fragilità unita all'inesauribile forza che possiedi..
La mia anima conoscerebbe la tristezza se tu non ci fossi, mia dolce speranza di salvezza in questa Vita terrena..


Dedicato alla donna.

La Donna.

La donna è davvero la creatura più meravigliosa al mondo.
 Ma ahimè anche la più patetica.
In lei possiamo ammirare l'arte dell'autocommiserazione, nonostante la sua sofferenza dipenda sempre e solo dalle sue scelte di Vita, come per chiunque d'altronde.
 Fortunatamente ha un dono potentissimo, l'intuito fe‏mminile.

Ma usarlo no ??!!

giovedì 19 novembre 2009

l'Errore Originale.

Fu Dio a dare un nome al frutto del peccato..dopo che Adamo arrapato disse ad Eva.."Me-la dai..??"...lei gli diede il frutto...però Adamo intendeva l'altro..quello peloso..e per la prima volta nella storia dell'umanità si udì un bestemmione colossale...Dio per evitare che il fatto accadesse di nuovo si sentì obbligato a chiamare quel frutto Mela e l'altro..quello peloso..con il nome che oramai è sulla bocca di tutti(magari)..in modo che Eva non cadesse più in fraintendimenti..non scambiando più i due frutti.. e che desse il frutto giusto al momento giusto...d'altronde lui li aveva messi nel giardino dell'Eden proprio per questo...no..??!! Ad oggi quando in giro udiamo bestemmioni colossali...qualche donna ripete l'errore originale...nonostante lei non abbia vicino un albero di mele...

PS: voi direte...e il serpente..??? Purtroppo ha un ruolo molto importante in questa dolorosa vicenda..quali parole pensate Adamo abbia mai inserito nel bestemmione colossale..?? Ebbene si..visionando il video allegato..avrete modo di ascoltare parte di quel bestemmione..recitato ai giorni d'oggi..prima della sua tragica scomparsa..da un suo discendente..nonno Fiorucci di Perugia...

video

martedì 17 novembre 2009

l'Allegria.

Il mio sorriso ed il mio respiro, dipendono l'uno dall'altro.
 Ora ho ben chiaro quando smetterò di sorridere.

Determinazione.

Se desideri profondamente una cosa nella Vita, vai e prendila senza esitare.
 Nonostante tu non sappia se è un dono che ti spetta.
Ma agisci prima che il tempo a tua disposizione si esaurisca.
 E nel voler realizzare questo sogno lotta con tutta la passione che ti pervade, senza mai forzare gli eventi e fino ad un attimo prima di perdere la tua dignità o di snaturarti.

Gratitudine.

Dedico tutto il mio amore immotivato a chi crede e non, che amare immotivatamente sia la forma di gratitudine più pura che si possa manifestare verso la Vita..

Il Linguaggio Dell'Amore.

E' oramai tradizione credere che qualsiasi sentimento di affetto o di amore si debba esprimere con il linguaggio vocale..ma realmente...le parole..non sono altro che pensieri razionali creati nella mente e comunicati agli altri in forma sonora..dunque per questo motivo suscettibili ad eventuali manipolazioni personali..creando un cosiddetto conflitto d'interessi a seconda della situazione che si presenta..
  Ma esiste un altro modo di comunicare gli stessi sentimenti...
E' il linguaggio corporeo o delle azioni..
  In realtà questo linguaggio è il più significativo ed è composto dai più semplici gesti che effettuiamo ogni istante della nostra vita..come ad esempio l'espressione del viso..il sorriso..il movimento delle mani..ai più complessi che si definiscono "azioni"..come regalare un bene materiale o fare una carezza ad una persona..
  Rispetto al precedente questo linguaggio è irrazionale ed è stimolato da sentimenti profondi...
  Essendo istintivo è abitualmente privato del controllo razionale della mente..ma con uno sforzo ed un autocontrollo non indifferenti
si potrebbe ugualmente manipolare..naturalmente togliendo la naturalità e la spontaneità dei gesti che lo compongono...
  Questo linguaggio è il fondamento di una comunicazione sincera..di un sentimento concreto..
  Se ne deduce che per constatare il reale interessamento di una persona nei nostri riguardi..dobbiamo prendere come riferimento più importante questo tipo di linguaggio e naturalmente includere anche le sue parole ma solo se coerenti ai suoi gesti..
  E' a dir poco "lapalissiano"..sottolineare che un'eventuale scarsa comunicazione vocale non possa pregiudicare la stabilità o la profondità di un rapporto..al contrario di una scarsa comunicazione con le "azioni"...
  Se non mi credete provate a chiederlo al vostro gatto o al vostro cane..eh..eh..

l'Amore.

L'amore non è altro che energia..energia avente lo scopo di alimentare il motore delle nostre azioni e cresce in noi grazie a degli stimoli esterni...nonostante ognuno di noi ne sia dotato fin dalla nascita...
Un comportamento analogo a quello dell'amore..viene descritto in natura dalla forza di attrazione che ha il magnete verso il metallo..anche se spesso il movimento di avvicinamento tra i due possa far credere il contrario...
Tutti noi sappiamo essere sia l'uno che l'altro a seconda delle situazioni...
Amare dunque è accettare di essere un metallo e di lasciarci pervadere dall'energia attrattiva di un magnete..
Il magnete si può identificare in una persona...un lavoro...una canzone...qualunque cosa esista in questo Universo...perchè ogni cosa che ci circonda è energia...di conseguenza ogni cosa è amore.....
L'amore è il motore che fa girare il mondo e la vita che è in esso..e tutto questo avviene tramite la legge universale dello scambio energetico..in parole povere il dare e avere...